Serie 4101÷4141 (vetture non più in servizio)

Inbus U.210 FTN3 (4101÷4132)
Anno: 1984 (4101÷4108) - 1986 (4109÷4120) - 1987 (4120÷4132)

Bredabus U.210 FTN3 (4133÷4141)
Anno: 1988 (4133÷4141)

Serie precedente
Serie successiva

Il rinnovo del parco avviato a metà degli anni Ottanta comprese anche l’acquisto dei primi veicoli del Consorzio INBUS con telaio Siccar 283 nella taglia da 10,5 metri (4101÷4108), a cui ne seguirono altri 11 l’anno successivo (4109÷4119).

Tra l’87 e l’88 si completa la fornitura con gli ultimi due lotti (4120÷4132 e 4133÷4141), il secondo dei quali consegnato dal nuovo Consorzio Bredabus (analogo al precedente, ma senza la partecipazione di De Simon).

I diversi lotti differivano per gli indicatori di percorso (4101÷4119 con targhe plastificate, 4120÷4141 con indicatori a palette), il cambio (Voith e ZF), la presenza della biglietteria automatica, la tipologia dei sedili e la loro sistemazione interna, che ne variavano la capacità complessiva.

Sono rimasti in forza alle rimesse di Sampierdarena e Staglieno/Gavette fino al 2006, per essere utilizzate prevalentemente sulle linee 32, 34, 37, 38, 46, 47, 48 e 270.

Nota: vetture 4101÷19 dotate di biglietteria automatica, poi eliminata a partire dal 1987

Dati tecnici

Lunghezza [m] m Passo anteriore [m] m Posti seduti [unità] Potenza [CV] CV
Larghezza [m] m Passo posteriore [m] m Posti in piedi [unità] Cambio [costruttore + modello]
Altezza [m] m Raggio di volta [m] m Motore [costruttore + modello] Peso a vuoto [kg] kg
Numero porte [unità] Spazio di volta [m] m Cilindrata [cm³] cm³ Velocità massima [km/h] km/h

Galleria fotografica 


Il contenuto della pagina è aggiornato al 10/04/2021
Arancione di Genova © 2010÷2020. Tutti i diritti riservati. È vietato riprodurre il contenuto di questo sito senza autorizzazione