Serie 8301÷8314 (vetture non più in servizio)

Inbus U210 Siccar 176 (8301÷8310)
Anno: 1979

Inbus U210 Siccar 177
(8311÷8314)
Anno: 1984

Serie precedente
Serie successiva

Nel 1977 nasce il Consorzio INBUS dall’unione di Breda Costruzioni Ferroviarie, De Simon, SICCA e SOFER.

Nel 1979 giungono sulle strade genovesi i primi 10 veicoli (8301÷8310), allocati alle rimesse di Staglieno e Gavette e destinati al servizio sulle linee di forza della Val Bisagno (dapprima su 12 e 13, in seguito anche sul rinnovato 14 e sul 48) e del Levante (17 barrato).

Essi erano caratterizzati dal finestrino che separava le due porte centrali (telaio Siccar 176), mentre nel lotto successivo (8311÷8314) sono state affiancate (telaio Siccar 177 carrozzeria U210.80). Di conseguenza le due versioni differivano anche per la sistemazione interna dei posti e per la capacità di trasporto complessiva.

Le vetture del primo lotto sono state radiate nel 2003 e mentre la stessa sorte è toccata alle rimanenti unità tra la fine del 2005 e l’inizio del 2006.

Dati tecnici

Lunghezza [m] m Passo anteriore [m] m Posti seduti [unità] Potenza [CV] CV
Larghezza [m] m Passo posteriore [m] m Posti in piedi [unità] Cambio [costruttore + modello]
Altezza [m] m Raggio di volta [m] m Motore [costruttore + modello] Peso a vuoto [kg] kg
Numero porte [unità] Spazio di volta [m] m Cilindrata [cm³] cm³ Velocità massima [km/h] km/h

Galleria fotografica 


Il contenuto della pagina è aggiornato al 10/04/2021
Arancione di Genova © 2010÷2020. Tutti i diritti riservati. È vietato riprodurre il contenuto di questo sito senza autorizzazione